Pallamano

Oltre alle regole speciali sottostanti, si applicano le regole generali delle scommesse. Le regole speciali avranno sempre e comunque la precedenza sulle regole generali.

PALINSESTO UFFICIALE

Per le scommesse sulla pallamano il risultato valido è quello ottenuto al termine dei tempi regolamentari.

Di seguito sono elencate le tipologie di scommesse proposte dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

PRE EVENTO

ESITO FINALE 1X2

La scommessa consiste nel pronosticare l'esito finale dell'avvenimento conseguito al termine dei tempi regolamentari:

1 - indica la vittoria della squadra in casa;
X - indica il pareggio;
2  indica la vittoria della squadra fuori casa.

Handicap 

La scommessa consiste nel pronosticare l'esito dell'avvenimento al termine dei tempi regolamentari, considerando l'handicap (espresso in goal) assegnato a una delle due squadre. Il risultato della scommessa viene determinato sottraendo il valore dell'handicap dal punteggio realizzato sul campo dalla squadra al quale lo svantaggio è stato assegnato:

- 1 (con H) indica la vittoria della prima squadra proposta;
- X (con H) il pareggio;
- 2 (con H) la vittoria della seconda squadra proposta.

TESTA A TESTA CON HANDICAP

Il concessionario attribuisce a una delle due squadre un handicap decimale per far sì che, ai fini della scommessa, non possa verificarsi il pareggio.

Totale

La scommessa consiste nel pronosticare se in un determinato avvenimento la somma totale dei goal segnati dalle 2 squadre al termine dei tempi regolamentari è:

UNDER (inferiore o uguale a 55 goal);
OVER (uguale o superiore a 56 goal).

ANTEPOST

VINCENTE

La scommessa consiste nel pronosticare la squadra vincitrice di un determinato torneo o girone.

VINCENTE OLIMPIADI

Consiste nel pronosticare, tra le squadre inserite nella lista pubblicata dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, quella che vincerà la medaglia d'oro.

Se una squadra presente nella lista pubblicata dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli non partecipa alla gara o si ritira durante la stessa, le scommesse accettate su di loro sono considerate perdenti e quindi non è previsto il rimborso. In caso di ex aequo fra due o più squadre, la quota del vincente dovrà essere divisa per il numero delle squadre classificatesi al primo posto.