Regole del bingo

Regole di svolgimento del gioco

Una volta che si sarà autenticato, il giocatore può lanciare la sala nella quale intende giocare. Ogni giocatore può acquistare una o più cartelle. Le cartelle sono formate da caselle numerate, sistemate su 3 righe con 5 numeri ciascuna, per un totale di 15 numeri a cartella; ogni cartella riporta numeri diversi e casuali. Non ci sono due cartelle uguali nella stessa partita. È tuttavia possibile che più giocatori facciano cinquina o bingo o addirittura jackpot contemporaneamente, nel caso in cui l’ultimo numero estratto sia per ciascuno di loro l’ultimo numero mancante.

La fase di estrazione inizia con l’estrazione del primo numero. I giocatori non devono necessariamente prestare attenzione ai numeri progressivamente estratti. Diversamente da quanto avviene nelle sale bingo reali, il sistema provvede qui a “smarcare” il numero chiamato, nel caso sia presente sulla cartella. Si prosegue chiamando altri numeri, finché qualcuno non completa una cinquina, cioè una intera riga di 5 numeri estratti. Questo comporta la vincita di un premio in denaro che varia di volta in volta in relazione al numero delle cartelle vendute, al prezzo unitario delle cartelle e all’aliquota del montepremi destinata a quel premio.
Il traguardo successivo è il bingo, ossia il completamento di tutti i numeri della cartella. Nel caso in cui due o più giocatori facciano cinquina o bingo o jackpot contemporaneamente (ovvero dopo la chiamata dello stesso numero), il premio viene diviso in parti uguali tra i giocatori.

Numero minimo di giocatori

Non si effettuano partite con la partecipazione di un numero di giocatori inferiore a tre.
Non si effettuano partite con la partecipazione di un numero di giocatori uguale a tre, se uno dei giocatori ha acquistato un numero di cartelle superiore al 50% del totale delle cartelle vendute.
In questi casi, l’importo delle eventuali cartelle vendute è rimborsato mediante accredito sui conti di gioco dei giocatori.

Regole di determinazione e assegnazione delle vincite

Estrazione dei numeri vincenti

L'estrazione dei numeri di gioco viene effettuata da parte del sistema centralizzato dei Monopoli di Stato (AAMS) che li comunica poi al sistema del concessionario (bwin), fino al numero che determina la combinazione vincente del bingo.

Assegnazione delle vincite

L'assegnazione delle vincite nel bingo è determinata da regole semplici. Sostanzialmente esistono sempre, per ogni estrazione, due premi; la cinquina e il bingo. A questi si aggiungono i jackpot, non necessariamente presenti in tutte le estrazioni. Il primo giocatore che riesce a completare tutti i numeri (5) di almeno una riga di una cartella, fra quelle acquistate, si aggiudica la cinquina. Il bingo viene invece assegnato quando un giocatore completa tutti i numeri (15) di una cartella, fra tutte quelle acquistate.
Va da sé che non potrà esserci un bingo prima di una cinquina, per cui l'ordine di assegnazione dei premi è sempre lo stesso, prima la cinquina e poi il bingo. La cinquina e il bingo sono pagati sulla base del montepremi della partita stessa, secondo le quote di ripartizione che sono state stabilite in precedenza, prima della partita, e che il giocatore può conoscere consultando il palinsesto.
Il jackpot (o i jackpot, considerato che nella stessa partita possono esserne messi in palio più di uno e fino a tre) è assegnato nella partita al giocatore che fa bingo con una quantità di numeri estratti non superiore a un numero prefissato, noto prima dell’inizio della partita. In caso contrario, il jackpot non viene assegnato e potrà essere vinto nelle successive partite in cui sarà nuovamente messo in palio. La quantità massima di numeri estratti con la quale si consegue il jackpot viene stabilita prima che il jackpot stesso sia messo in palio la prima volta e non può essere modificata fino a quando il jackpot non verrà assegnato.
I jackpot sono di due tipi.

Jackpot fisso a progressivo di estrazione

In ciascuna sala, sono previsti 3 premi jackpot a progressivo di estrazione fisso, caratterizzati da importi di livello differente. Ciascuno di questi può essere messo in palio o meno in ciascuna partita. L’informazione è disponibile sul palinsesto della sala. L’ammontare del premio è pari a un’aliquota percentuale dell’apposito fondo dei premi a progressivo di estrazione fisso, nel quale, partita dopo partita, viene accumulata una quota del montepremi. L’aliquota del fondo che determina l’importo del premio, così come la quantità massima di numeri estratti per vincerlo, cambiano soltanto dopo che il jackpot è stato assegnato e sono indicati nel palinsesto della sala. Durante ciascuna partita, nella sala sono chiaramente indicati i jackpot in palio, l’importo del jackpot e la quantità di numeri estratti che ne consente la vincita. In ogni caso, anche se ci sono in palio più jackpot, se ne può vincere solo uno.

Jackpot a progressivo di estrazione incrementale

In ciascuna sala è previsto 1 premio jackpot a progressivo di estrazione incrementale. È posto in palio obbligatoriamente nella partita successiva a quella in cui l’ammontare accumulato nell’apposito fondo del bingo incrementale raggiunge un importo prestabilito, che è appunto l’importo del jackpot posto in palio. L’informazione relativa all’importo è disponibile nella sala, così come la quantità massima di numeri che ne consentirà l’assegnazione, quando verrà messo in palio. L’importo e il numero degli estratti possono cambiare solo dopo che il jackpot è stato effettivamente messo in palio e assegnato. Il successivo jackpot potrà quindi avere un importo diverso e essere conseguito con una diversa quantità di numeri estratti. Questo jackpot è definito a progressivo di estrazione incrementale, perché nel caso in cui non venga assegnato nella prima partita in cui viene messo in palio, viene nuovamente messo in palio nella partita successiva, ma con una quantità massima di numeri estratti incrementata di uno, partita dopo partita, fino all’assegnazione che diventa naturalmente sempre più probabile. Nelle partite in cui è in palio il jackpot a progressivo di estrazione incrementale, non viene messo in palio nessuno dei jackpot a progressivo di estrazione fisso, anche se ne era stata data indicazione nel palinsesto.